Piccole Buone Abitudini Per Ispirarsi E Scrivere

Gli ultimi giorni di scrittura creativa under 14 La gioia di una famiglia tossica

Poiché lo sviluppo della resistenza generale usa corse campestre, gli sci, il nuoto, il ciclismo, il canottaggio, il calcio, il pallacanestro. La grande velocità o la resistenza speciale si sviluppa durante la stagione da hockey intera, compreso durante competizioni.

La sete di lotta, la sete di una vittoria eccita, ispira, eccita, e l'ondata in emozioni incita il più fresco. E se non la passione, non sshibka capriccioso di caratteri, un antagonismo di coraggio, è e la vanità, a meno che non sembri il hockey senza una cosa questo poco - poco presnovaty? A meno che non perda la parte dell'appello emotivo? Ma tutte queste scaramucce nel campo – non quadratura di conti. Concorrenti di hockeisti, ma non nemici. Il rispetto per l'avversario mai permetterà al hockeista di un messaggio la lotta disonesta.

Il pattinaggio ha le versioni seguenti; diretto da un corto (le percussioni) il passo, diretto dal lungo (la scivolone) il passo, diretto da una lineetta (un passo di skrestny, un perestupaniye), la corsa con giri, un dorso avanti, comincia su posti, la frenatura.

Il gioco in hockey differisce in una varietà grande dei ricevimenti usati. Le tecniche usate in hockey possono esser divise in alcuni gruppi condizionatamente; movimento su pattini, stickhandling e una lavatrice, finte, selezione di una lavatrice (lotta di potere, selezione da un club).

Forza – una delle qualità atletiche più importanti necessarie per il hockeista. La forza è necessaria sia pattinando, sia all'atto di tiri di lavatrice, e a lotta di potere. La forza sostanzialmente influenza la velocità del movimento e è molto importante all'atto di sviluppo di destrezza.

Se in avanti perso una lavatrice, provano a sceglierlo immediatamente, entrando in duello con il concorrente. Quando non riesce a esser fatto, è necessario ritornare e prendere parte a difesa rapidamente.

Il pattinaggio eccellente intende per il hockeista più, che semplicemente capacità rapidamente spostarsi da un posto di un campo da hockey all'altro. Il hockeista deve essere capace di pattinare così naturalmente e con una tale disinvoltura per non pensare come staccare pattini da ghiaccio e come tenerli in sospeso. Il pensiero del hockeista deve esser concentrato su un club e una lavatrice, su una scelta di una posizione e uno sviluppo di attacco.